User Login

Ologrammi per smartphone: quando la fantascienza diventa realtà

Da sempre gli ologrammi tridimensionali affàscinano gli appassionati di fantascienza. Basti pensare a pellicole come Avatar e Star Wars - o anche ai videogiochi - che si caratterizzano per gli innumerevoli riferimenti a questa tecnologia.


Ebbene, in un futuro non troppo lontano sembra proprio che la science fiction stia per diventare realtà. Ad affermarlo è un gruppo di scienziati del Royal Melbourne Institute of Technology (RMIT) che, in collaborazione con il Beijing Institute of Technology (BIT) ha sviluppato l'ologramma più sottile al mondo - ben mille volte più sottile di un capello! -. La riproduzione dell'immagine tridimensionale della figura può essere vista ad "occhio nudo" con un semplice smartphone senza l'utilizzo di occhiali specifici o altri supporti.

Questa notizia, pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Communications, evidenzia come la tecnologia olografica possa integrarsi in prodotti elettronici di consumo, tra i quali cellulari multimediali e TV. In un futuro prossimo basterà semplicemente applicare una sottile pellicola hi-tech su display LCD per proiettare immagini e animazioni. L'ologramma 3D consentirà di mostrare una tale quantità di dati che attualmente non può essere contenuta sullo schermo di uno smartphone o di un orologio. Come è stato realizzato l'ologramma? Se quelli convenzionali generati dai computer risultano troppo grandi per i device elettronici, l'ologramma sviluppato in Australia sembra superare queste barriere dimensionali in quanto è realizzato utilizzando un semplice e veloce sistema di scrittura laser diretta, che lo rende adatto per applicazioni su vasta scala e produzione di massa.

In quali settori potrà servire l'ologramma? Poiché l'olografia 3D consente di mostrare una mole spaventosa di informazioni anche su un minuscolo display, molteplici sono i benefici che ne deriverebbero e i campi di applicazione. Dalla diagnostica medica all'archiviazione di dati, alla difesa e alla cyber-sicurezza. Per non parlare del rapporto cliente - fornitore e dei processi di manutenzione che potranno cambiare fortemente. Per esempio, la manutenzione  potrà diventare sempre più smart, potendo gestirla al meglio attraverso la potenzialità della nuova tecnologia.

Il prossimo step? Sviluppare una speciale pellicola rigida sottile da applicare su qualsiasi schermo LCD in modo che tutti possano accedere al mondo dell'olografia. Per entrare nel “mondo dei sogni” non saranno necessari dei super computer. Tutto sarà a portata di palmo attraverso un comune smartphone.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
JoomShaper